Home Pensieri 3 minuti e 53 secondi per descrivere un anno

3 minuti e 53 secondi per descrivere un anno

di Massimiliano Donghi
0 commenti
2020 goodbye!

Descrivere l’insieme di 12 mesi non è mai facile, che sia a parole o con un video (poche ore fa ho provato a riassumerlo musicalmente e anche lì è stato difficile). In questo caso poi l’anno in questione è anche innegabilmente stato uno dei più fastidiosi di sempre. Mancano poche ore al 2021 e, ovviamente, non è con il cambio di una data che tutto migliora.

Per molti versi vorremmo che il 2020 sparisse del tutto dai nostri ricordi e che il nuovo anno cominciasse da zero, come se il precedente non ci fosse mai stato. Ma oltre ad essere impossibile tutto ciò è anche sbagliato, perché di una cosa negativa bisogna sempre avere la “giusta memoria”, per non ripetere gli errori e per trovare una via che ci porti a valorizzare la nostra esistenza.

Ho scelto questo video come riassunto del 2020 perché, oltre a ripercorrere tutte le tappe che ci hanno toccato duramente in questi 366 giorni, ha un finale positivo. Dobbiamo crearci un futuro costruendo un presente, senza aspettare che la fortuna ci caschi addosso e risolva tutto.
Vi saluto con questi 3 minuti e 53 secondi di emozioni.

Buona visione e buon anno!

 

 

 

 

ALL’IMPROVVISO, MI HAI CHIESTO “LUI CHI È? LUI CHI È?”

Come diceva Lucio Battisti in “Mi Ritorni In Mente”, “Lui chi è? Lui chi è?”
Rispondo subito, lui è Cee-Roo, dj e video artist svizzero, un talento pazzesco in questo genere di filmati. Molto interessante da seguire, vi lascio tutti i link per dare un occhio ai suoi lavori. Se vi è piaciuto il video sul suo canale YouTube trovate anche quelli degli anni scorsi, veramente ben fatti.

Sito Web | YouTube | SoundCloud | Facebook | Instagram

Ti potrebbe interessare

Scrivi un commento